domenica 27 ottobre 2013

Viaggi: Lugo di Romagna, l'origine del cavallino rampante della Ferrari

L'unico monumento metafisico al mondo - Francesco Baracca Lugo di Romagna
Francesco Baracca

Ho visitato Lugo durante l'estate, ma questa piccola città, vale la pena vederla in qualsiasi periodo dell'anno.
La pianta della città di Lugo assomiglia ad un aeroplano e il destino ha voluto che qui avesse i natali Francesco Baracca, asso dell'aviazione italiana durante le prima guerra mondiale.

Francesco Baracca asso della Seconda Guerra Mondiale, monumento Lugo di Romagna

Il monumento che gli è stato dedicato è stato definito dai critici della storia dell'arte come l'unico monumento metafisico al mondo: sul lato sinistro della piazza, immediatamente dietro alla statua dell'aviatore, si erge una gigantesca ala con il simbolo di Francesco Baracca.
Lo riconoscete?

Il simbolo della Ferrari, il cavallino rampante era in origine lo stemma dell'asso dell'aviazione Francesco Baracca
Il Cavallino Rampante

E' il cavallino rampante che si trova anche sulla Ferrari!
L'emblema della scuderia Ferrari, simbolo oggi di tecnologia e velocità, originariamente era dipinto sulla carlinga del caccia del nostro aviatore. Enzo Ferrari, nel 1923 ebbe modo di conoscere i genitori dell' eroico aviatore, il conte e la contessa Enrico e Paolina Baracca, e fu proprio la madre di Baracca ad affidare ad Enzo il simbolo di suo figlio, dicendogli di metterlo su tutte le sue vetture, perché gli avrebbe portato fortuna.


Il cavallino però non faceva parte dello stemma della famiglia Baracca.
Secondo alcuni storici, Francesco avrebbe fatto dipingere sulla carlinga lo stemma del 2°Reggimento cavalleria "Piemonte Reale" di cui faceva parte, secondo altri il cavallino sarebbe quello della città tedesca di Stoccarda. Un pilota veniva infatti definito "asso" solo con l'abbattimento del quinto veivolo, di cui si usava assumere le insegne per onorare il nemico sconfitto. Se questa tesi fosse vera, allora il quinto aereo abbattuto da Baracca era tedesco e pilotato da un aviatore di Stoccarda.

Pavaglione

A Lugo potrete ammirare il Pavaglione, si tratta di un quadriportico che originariamente doveva servire da ricovero per le milizie ed in seguito, durante il Settecento divenne invece un famoso mercato di bachi da seta.

Rocca 

Nel centro di Lugo potete ammirare anche la Rocca estense, oggi sede del Comune e non solo!
Nell'ala sinistra dell'edificio è stato ricavato un ristorante dove vale la pena mangiare per godere dall'alto la vista del centro di questa piccola e graziosa città.

Ristorante nella Rocca Estense

Ritornerò sicuramente a Lugo, ci sono ancora moltissime cose da vedere, soprattutto, il museo dedicato a Baracca!