domenica 4 maggio 2014

Viaggio al #lagodigarda seconda tappa Castello di #Padenghe


Castello di Padenghe

Il secondo giorno ci siamo diretti sul lato bresciano del Lago di Garda ed abbiamo visitato in mattinata Padenghe e nel pomeriggio Salò.
In realtà la mattinata è volata visitando solo il castello perché siamo stati intrattenuti da un simpatico abitante del borgo che ci ha raccontato la storia della fortificazione.

Ingresso al borgo

Le mura del castello nascondono un piccolo borgo ancora abitato da quindici famiglie.
Come tutti i castelli è posto su un'altura per permettere l'avvistamento in caso di pericolo. Ha una pianta rettangolare con mura in ciotoli ed una torre all'ingresso funzionante da mastio. Venne costruito tra il IX ed il X secolo al tempo delle invasioni ungariche su ruderi di epoca romana e sotto la potestà di Carlo Magno. Fra i secoli X e XIII il castello diventò anche un centro di giurisdizione.

Piccolo spiazzo usato come teatro dal Comune di Padenghe ed attualmente in disuso
Il castello attuale è un rifacimento dei secoli XIII e XIV.

Le case del borgo
Verso l'anno mille vennero costruite le mura merlate che racchiudono le abitazioni ed in un secondo momento venne aggiunto quello che viene chiamato il "Castellino"che incorpora la torre circolare posta a nord e che doveva fungere come difesa agli assalti.

Torre Circolare
L'ingresso al "castellino" avveniva tramite un ponte levatoio che poggiava su un bastione.
Le abitazioni all'interno del castello si allineano su tre file parallele e si ritiene che sia la cinta muraria sia le case abbiano lo stesso periodo di costruzione. La muratura come si può osservare è formata da ciotoli di fiume, da scaglie di pietra e da laterizi, mentre le coperture più antiche hanno le cornici in mattoni.

Fossato del castello
Il fossato del castello venne riempito nel 1885 e poi definitivamente nel 1959.
In origine il castello apparteneva ai beni del Vescovo di Verona, ma poi successivamente è la piccola città di Padenghe che se ne impadronisce.

Il castello di Padenghe è famoso per le sue feste medioevali che si tengono nel periodo di luglio e di agosto. Si canta, si mangia la polenta e la carne arrosto e si bevono gli ottimi vini della zona.

Se volete potete alloggiare all'interno del castello, è stato infatti creato il delizioso B&B Il castello.

Tutte le tappe del viaggio